Garda – Adriatico: Pedalando lungo fiumi e valli e città d’arte

ponticello_web

Durata: 8 giorni / 7 notti

Partenza ogni Venerdì del mese

dal 24 Marzo al 27 Ottobre 2017

Il percorso parte da Peschiera del Garda in direzione Mantova. Si percorrerà il tratto forse più bello della ciclabile del sole  che attraversa il caratteristico villaggio di Borghetto sul Mincio fino ad arrivare a Mantova città patrimonio dell’Unesco Lungo il percorso visita al Parco della Sigurtà. Da Mantova si prosegue costeggiando il mincio e poi il fiume Po fino ad Ostiglia. Lungo la ciclabile Destra Po e poi la ciclabile Burana  si proseguirà quindi verso Ferrara. Sosta nella città estense (anch’essa patrimonio dell’Unesco). . Il tour continua attraversando Comacchio ed il Parco del Delta del Po. Scenari incantevoli vi accompagneranno in questo paradiso della natura fino ad arrivare a Chioggia ultima tappa del tour. Trasferimento con pullman di linea per Mestre dove si pernotterà.

 

Per informazioni e disponibilità

Contattaci

1° giorno – Venerdì: Arrivo zona Peschiera
Arrivo e sistemazione nelle camere riservate. Incontro con nostro incaricato e presentazione del programma. Pernottamento.

2° giorno – Sabato: Peschiera / Mantova (km 45 – circa 3 ore)
Prima colazione e consegna delle biciclette. La prima tappa dell’itinerario  percorrerà la pista ciclabile Peschiera-Mantova che corre prevalentemente all’interno del Parco Regionale del Mincio.  Si attraverseranno i borghi di Valeggio e Borghetto sul Mincio col caratteristico Ponte Visconteo sull’omonimo fiume. Visita in bicicletta al Parco della Sigurtà (ingresso libero) con il Viale delle Rose, il labirinto, i giardini acquatici e il Castelletto. Sosta per il ristoro lungo il percorso. Proseguimento verso Marengo, teatro della battaglia del 1.800 tra truppe napoleoniche  e le truppe della Seconda Coalizione. Sistemazione in hotel. Si consiglia una vista libera alla città al confine circondata dai tre laghi. Città dal gusto architettonico neoclassico, dove non mancano tuttavia testimonianze medievali e rinascimentali. Per quasi 400 anni è stata capitale dello stato dei Gonzaga. Da non perdere una visita al Castello di San Giorgio, il Palazzo Ducale di Mantova che ospitò la residenza dei Gonzaga, signori della città, dal 1328 al 1707, e il Palazzo Te costruito tra il 1525 il 1535 da Giulio Romano per volere di Federico II Gonzaga.Palazzo destinato al divertimento della famiglia Gonzaga ora destinato a mostre d’arte e cultura anche moderna. Pernottamento.

3° giorno – Domenica: Mantova /  Ostiglia (km 60 – circa 3 ore)
Prima colazione. Mattinata libera per completare la visita . Partenza per Ostiglia Su richiesta imbarco sul battello che navigando lungo il Mincio da Mantova tra panorami incantevoli e chiuse ci porterà fino a San Benedetto Po (2 ore 45 minuti). Proseguimento in bicicletta , superando S. Siro verso Revere dove si può visitare il prestigioso Palazzo Ducale. Antica fortezza, fu trasformato in elegante dimora ducale dal marchese di Mantova Ludovico II Gonzaga che ne affidò il progetto al Luca Fancelli. Dal 1983 museo comunale. Si attraversa il paese e dopo il cavalcavia si è ad Ostiglia. Cena e pernottamento.

4° giorno – Lunedì: Ostiglia  / Bondeno / Ferrara (km 55 – circa 4 ore)
Prima colazione. La quarta tappa si sviluppa lungo la sponda Destra Po su strade arginali parzialmente chiuse al traffico. Imboccato l’argine proseguimento per Carbonara di Po, dove si può vedere Villa Bisighini, sede del Municipio. La tappa prosegue sempre seguendo l’argine del Po fino ad arrivare alla rocca possente di Stellata. Proseguimento quindi per Ferrara percorrendo la pista ciclabile Burana  bellissimo percorso immerso nel verde e nella quiete della campagna ferrarese, dove pedalare in tutta serenità, riparati dai raggi del sole grazie all’alto pioppeto che vi accompagnerà fino alla città degli Este: Ferrara, con il suo famoso Castello, con il bellissimo centro storico ed i grandi palazzi rinascimentali. Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo libero.

5° giorno  – Martedì: Ferrara / Comacchio
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della città di Ferrara.Famosa come capitale del Ducato Estense fino al 1598, anno della Devoluzione allo Stato della Chiesa, ha conservato tuttora la tranquillità e genuinità delle città italiane, mantenendo però le testimonianze degli antichi fasti.
Il Castello Estense domina con le sue forme la città, attorno alla splendida Cattedrale troviamo ancora le vie della zona medioevale, con i suoi vicoli e le sue piccole chiese in stile gotico, l’antico Ghetto Ebraico e le Sinagoghe.
La zona rinascimentale si snoda lungo Corso Ercole I d’Este, arteria dell’Addizione Erculea voluta appunto da Ercole I e progettata dall’architetto ducale Biagio Rossetti. Il Palazzo dei Diamanti, con le sue 8500 bugne in marmo bianco è l’edificio più famoso, ora sede della Pinacoteca Nazionale e d’importanti mostre.  Nel pomeriggio trasferimento in pullman di linea (biglietto incluso per Comacchio la caratteristica cittadina col famoso Trepponti. Le vostre biciclette le troverete direttamente dove pernotterete. Tempo libero per visitare la “piccola Venezia” con i suoi ponti, i canali, l’Antica Pescheria, la Loggia del Mercanti, il Loggiato dei Cappuccini sino a raggiungere la Manifattura Marinati dove immergersi nella cultura di un passato sempre attuale e scoprire la storia della Reginale delle Valli, l’anguilla. Pernottamento.

6° giorno – Mercoledì: Comacchio / Delta del Po  (km 60)
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per il la stazione nord del Parco del Delta del Po. alcuni dei 7 lidi comacchiesi, proseguendo la ciclabile che costeggia il Lago delle Nazioni, fino a pedalare in tutta serenità e sicurezza, tra spiagge e pinete. Superato l’ultimo Lido, quello di Volano, potrete vedere il campanile del complesso Benedettino dell’Abbazia di Pomposa ed il corso del Volano. Attraversato il Bosco della Mesola (dove con un po’ di fortuna possiamo potrete ammirare vedere cervi e daini),  si arriverà a Goro per poi proseguire lungo l’argine del Po di Goro. A Gorino attraversato il ponte di barche si entra nella parte veneta del Delta. Ai vostri occhi si aprirà un favoloso panorama costituito da uno specchio d’acqua salato, caratterizzato dalla presenza di capanni in legno di pescatori, posati su palificazioni e collegati con passerelle. Arrivo in agriturismo o hotel o B&B. Cena e pernottamento.

7° giorno – Giovedì: Delta del Po / Chioggia (km 60) / Mestre
Prima colazione in hotel. Partenza in bicicletta attraversando tutto il Delta del Po costeggiando canali e fiumi. Superato il ramo del Fiume Po di Venezia inizierete a pedalare lungo argini, golene , valli, specchi d’acqua chiusi dove la salinità è regolata dall’umo, con numerose specie di uccelli: germani reali, aironi, fischioni Si proseguirà su una ciclabile immersa nelle valli del Delta con scenari mozzafiato. Arrivati a Chioggia consegna delle biciclette e trasferimento a Mestre in pullman di linea (biglietto incluso) Pernottamento alle porte della splendida città lagunare. Pernottamento in hotel.

8° giorno – Venerdì: VENEZIA Fine dei servizi
Prima colazione in hotel Tempo libero per visitare la città e partenza per il viaggio di rientro.

Su richiesta è possibile terminare il tour con la notte del 6° giorno zona Comacchio/Pomposa ed aggiungere notti supplementari per visite di una giornata o per relax al mare.

peschiera_Mestre2

Tour 3: Garda - Adriatico

Pacchetto di 7 NottiPrezzo per persona in singolaPrezzo per persona in doppiaPrezzo per persona in triplaPrezzo per PACCHETTO FAMIGLIA 1
2 ad. + 1 bambino (5/10 anni)
Prezzo per PACCHETTO FAMIGLIA 2
2 ad. + 2 bambini (5/10 anni)
Hotel 3* B&B€ 910€ 695€ 640€ 1.670€ 1.870

La quota comprende:
– 7 pernottamenti in hotel con trattamento di pernottamento e prima colazione
– 1 cena bevande incluse (acqua e vino della casa) ad Ostiglia
– 1 cena bevande incluse (acqua e vino della casa)  nel Delta del Po
– Trasporto bagagli
– Trasferimento con pullman di linea Ferrara/Comacchio
– Assicurazione medico sanitaria

La quota non comprende:
– Noleggio bicicletta
– I trasferimenti per Peschiera del Garda e da Mestre
– I pasti principali non indicati
– Le bevande
– Visite guidate ed ingressi
– La tassa di soggiorno ove prevista
– Gli extras personali e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”

Supplementi per persona:
– Noleggio bicicletta € 65
– Noleggio caschetto € 15
– Hotel 4 stelle a Mantova e Ferrara € 50
– Transfer Verona aeroporto o stazione Ferroviaria / Peschiera il Venerdì € 25
– Transfer Venezia / Peschiera o Verona il Venerdì € 55 a persona
– Gita in battello sul Mincio da Mantova a Governolo . Prezzo per persona incluso imbarco bicicletta € 18